pics
mail
 infoitalian@academy4beauty.com
skype
 academy4beauty
phone
 +39-334-8976515
inviacancellare
close

Le rughe del viso: quali sono e come combatterle

9 dicembre 2014

Se volete sapere come preservare la giovinezza del vostro viso e conoscere il programma “Metodo lifting viso®” cliccate sull’immagine sotto.

pics

Le rughe sono la conseguenza dell’invecchiamento cutaneo, ovvero il cedimento delle strutture cutanee. Esso è un determinato fenomeno naturale e genetico che inizia a manifestarsi generalmente tra i 25 e i 30 anni di età.

L’invecchiamento cutaneo può essere causato da diversi fattori:

  • la carenza di collagene,
  • lo stiramento o la ripetuta estensione di alcune zone della pelle,
  • la carenza di elastina (la fibra che rende compatta la pelle). La diminuzione di questa specifica fibra, ad esempio, causa l’aumento di volume della pelle e di conseguenza problemi cutanei come il doppio mento.Oltre a questi importanti fattori naturali, bisogna anche tenere in considerazione le altre cause che portano alla comparsa delle rughe del viso: l’età, i fattori genetici, ambientali, costituzionali e l’esposizione al sole. Sia che si tratti di cronoaging (invecchiamento a livello interno di tutti organi) o di photoaging (invecchiamento della pelle causato dall’esposizione ai raggi del sole), in ogni caso l’invecchiamento cutaneo è rappresentato dalla produzione di radicali liberi.
  • Anche se minuscoli, essi sono la principale alterazione rilevabile: danno come sintomi una perdita del tono e dell’elasticità cutanea e la conseguente comparsa delle rughe.

Le rughe sono delle pieghe cutanee che si formano sulla superficie della pelle, aventi diversa profondità e localizzate principalmente nelle zone sottoposte ad una maggiore fotoesposizione, ovvero che tendono ad essere più esposte ai raggi solati, come il volto ed il decolté.

Classificazione delle rughe del viso

  • Rughe facciali lineari: sono le tipiche rughe d’espressione, tra cui troviamo le rughe glabellari, causate dal corrugamento tra gli occhi, le rughe contorno occhi e le rughe sotto occhi, chiamate anche “zampe di gallina”, ed infine le rughe sulla fronte e le rughe intorno labbra.
    La comparsa di questo tipo di rughe non è dovuta solo dal cronoaging e photoaging, ma anche dalla contrazione muscolare. Ad esempio, le rughe intorno alla bocca sono dei piccoli solchi verticali intorno alle labbra, che si creano dalla forte contrazione e tensione muscolare che avviene intorno la bocca.
  • Pieghe naso-labiali: evidenti nella mezza età, sono delle pieghe profonde situate tra le ali del naso e i bordi esterni delle labbra. Sono causate dalla contrazione dei muscoli mimici: le nostre espressioni, come ad esempio il sorriso, creano insieme ad altri fattori le pieghe naso-labiali che con il trascorrere del tempo si imprimono nella nostra pelle trasformandosi in rughe. Le pieghe naso-labiali hanno un’origine diversa rispetto agli altri tipi di rughe del viso: segnano infatti, il limite tra le maggiori masse muscolari, in particolare il peri-orale e i masseteri. Tutte le tipologie di rughe sopra descritte possono essere eliminate, diminuite e prevenute. Vediamo di seguito un elenco di alcuni consigli contro le rughe.
  • Il Cronoaging. Per rallentare il cronoaging, ovvero l’invecchiamento cutaneo dovuto all’età (insito nel nostro codice genetico), dobbiamo prima di tutto farci una domanda: quello che mangio e bevo è biologicamente sano o è un prodotto trattato? Ciò che mangiamo deve essere fresco/crudo almeno per il 50% e non trattato ad una temperatura superiore ai 42 C°. Tutti i prodotti vegetali come la frutta e la verdura, ma anche le noci ed i semi, contengono la principale fonte di vitamine e minerali. I vegetali vanno consumati crudi perché possiedono minerali e un PH alcalino (che con l’eventuale cottura andrebbe perso), principale fonte nutrizionale per combattere l’invecchiamento cutaneo e mantenere gli organi interni in un ottimo stato di salute. Lo stesso vale anche per le bevande. Le più salutari sono l’acqua minerale naturale (che purifica il corpo eliminando le tossine accumulate) e tutte le spremute di frutta preparate al momento. Ricordate che gli agrumi hanno un PH alcalino solo entro i primi 10 minuti in cui sono stati spremuti. Dopo questo tempo le spremute di agrumi si ossidano e diventano acide. Per i succi estratti dalla frutta il tempo è lo stesso o quasi uguale (poco più lungo).
  • Il Photoaging. I raggi del sole sono per il 90% responsabili dell’invecchiamento della pelle. Non parleremo del sole estivo da cui bisogna proteggersi o prendere l’abbronzatura pian piano, con pazienza, utilizzando sempre delle creme con un fattore di protezione SPF, bensì parleremo delle creme da giorno che vanno applicate ogni mattina durante la stagione autunnale, invernale e primaverile.

Anche se in estate sono più forti, i raggi solari ci sono tutto l’anno e per tutti i 365 giorni entrano in contatto diretto con la pelle del nostro viso. Essa va quindi curata con una buona crema da giorno che contenga dei filtri solati, così da poter sempre proteggere la pelle dall’invecchiamento cutaneo.
La bellezza della pelle dipende da quanto vi prendete cura di essa ogni giorno a casa, effettuando quotidianamente la giusta detersione, tonificazione (per ripristinare il PH dopo la detersione), idratazione, ecc.
Seguendo dei semplici consigli è possibile non solo correggere ma anche prevenire e rallentare i segni dell’invecchiamento della pelle.
Cliccando su questo link potete scoprire diversi rimedi naturali “fai da te” contro le rughe: 6 rimedi naturali contro le rughe

P.S: lasciate un commento qui sotto per avere maggiori chiarimenti sui diversi tipi di rughe, risponderemo a qualsiasi vostra domanda.